La Musica Della Passione

Scrivere di notte i miei pensieri su queste pagine sta diventando un’esigenza.. una cosa della quale non riesco più a fare a meno.. il profumo d’estate, la luna piena, la salsedine mi fanno rivivere sensazioni ed emozioni che credevo fossero svanite nel tempo e che credevo non si potessero più avvertire.. mi guardo intorno e tutto mi ricorda un momento diverso e accresce in me il desiderio di condividere con il lettore i miei stati d’animo.. le persone che accanto a me giocano, ridono si divertono mi fanno ricordare che non sono presenti solo loro nella mia vita ma ce ne sono molte altre che contribuiscono a rendere le mie giornate speciali.. sono i miei cari compagni di kung fu con i quali ho instaurato un rapporto che va al di là della semplice amicizia perche siamo legati da un profondo desiderio di condividere insieme la stessa passione.. anche se non ci sentiamo per lunghi periodi quando ci rivediamo è come se non ci fossimo mai salutati perché una volta insieme lasciamo tutto al di fuori e ci concentriamo su noi stessi e sfruttiamo al massimo tutti i momenti. Ogni volta che da Parma mi reco a Carrara ed entro nell’Accademia è come se entrassi in un’altra dimensione.. arrivo sulla soglia e mi sento come a casa perche sono accolta da persone felici di incontrarmi, con le quali sto bene e riesco ad essere me stessa fino in fondo.. quando non ho la possibilità di recarmi li e partecipare a corsi o seminari mi sembra mi manchi qualcosa e a casa penso che vorrei essere li con i miei amici.. tuttavia quando questo accade i miei amici mi chiamano e mi fanno capire che anche se non sono presente fisicamente mi pensano ed è come se fossi con loro.. La settimana scorsa mi è capitata una cosa bizzarra ma che mi ha fatto riflettere in modo particolare.. ero in vacanza e sulla spiaggia ho avvistato un locale costruito a forma di Arca.. il suo nome è Noa..una volta entrata mi sono subita recata sulla scalinata dalla quale si osservava tutto il locale.. le palme come ornamento, il mare alle spalle, la musica e la gente che cresceva minuto dopo minuto mi hanno fatto pensare alla nostra Arca di Noè che cresce di giorno in giorno accogliendo chiunque..cosi come una discoteca accoglie tutti al suo interno la nostra Arca si colma di persone che aumentano di giorno in giorno.. in entrambi i casi è la musica che fa accorrere tutti nel medesimo luogo con la differenza che la nostra musica è quella della passione.. la passione per il Kung Fu.. da quell’episodio ho appreso che il Kung Fu è dentro di me, non mi abbandona mai.. perché anche quando si è in un altro paese in vacanza basta quella piccola cosa per farti sentire nella casa del Kung Fu con i tuoi cari amici che vorresti fossero li con te ma dei quali avverti sempre e comunque la presenza..

Giulia Petrarca

Pubblicato da: AWTKA

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.